pensieri.parole.fantasia: 2012

Translate

domenica 30 dicembre 2012

Damned....sono rapita totalmente.....libro da lacrime agli occhi :-)

In due notti ho letto questo bellissimo libro di quai 400 pagine.....è stato un vero e proprio rapimento...non riuscivo a scollare gli occhi dalle pagine....e conclusione di tutto la fine mi ha talmente preso alla sprovvista che ho pianto come una pazza.....cioè è impossibile non piangere leggendo questo libro.... sono rimasta 10 minuti senza poter leggere le ultime pagine perché le lacrime scendevano a fiumi....ma a fiumi proprio, non potevo singhiozzare perché erano le 5 del mattino e non mi sembrava tanto il caso ahahahahah io in genere non sono una che piange....è difficile eppure questa volta sono rimasta talmente rapita da questo romanzo che non ce l'ho fatta a trattenermi....e nella mia mente si ripeteva la frase perchéééééé :-D li per li leggendo la fine ci sono rimasta di merda e ho quasi "maledetto" la scrittrice ma è stato praticamente perfetto cosi come era, è stato una cosa non scontata e diversa da tutto e tutti i libri.....quindi non voglio proprio dire nulla in più solo che è estremamente affascinante e fuori dal comune quindi niente penso che lo rileggerò molte altre volte anche se questa volta sarò consapevole del dolore che si creerà nel mio cuoricino amante della storia però andrò avanti lo stesso perché è praticamente un capolavoro....e voglio assolutamente vederlo sui grandi schermi, spero che qualcuno si interessi a questa storia per farne un film perché secondo il mio parere farà un boom di visite....se volete regalare una storia fantastica piena di amore passione gelosie e tante tante lacrime ve lo consiglio di cuore perché è davvero quello che è.....XD..........XOXO

sabato 29 dicembre 2012

Damned......di Claudia Palumbo....mi sono innamorata....

Lo so mi eri ripromessa che avrei smesso con i libri prima del -the last rite- ma non ce l'ho fatta.... -.- stavo sfilando dritta proprio per non comprare altro e invece sono rimasta abbagliata da questo libro DAMNED di -Claudia Palumbo- una giovanissima scrittrice italiana.....ho iniziato a leggerlo e sono rimasta incollata al libro fino alle 5  di mattina...una cosa assurda.....parla di due gemelli che si scoprirà molto dopo essere vampiri....innamorati di una ragazza che tutti chiamano la predestinata....a cosa ancora non lo so visto che lo stò finendo di leggere....questi due gemelli sono diversissimi tra loro e fanno parte di un famosissimo gruppo musicale....il libro è ambientano in Germania...temperature fredde che vengono riscaldati solo dalle parole scritte da questa ragazza che infiammano gli animi di chi legge.....si parla della protagonista Cathy, una ragazza amante del rock e un pò dark che si trasferisce dalla madre dopo una violentissima storia d'amore finita male...e qui il guaio....si innamora dei gemelli Konstantin e Tristan......due gemelli che in comune non hanno nulla se non la passione per un unica ragazza.....che Konstantin cercherà di sopprimere con un altro personaggio bellissimo ma che secondo me non me la racconta giusta.....il primo è uno scavezzacollo cresta uomo duro e carismatico...molto introverso e istintivo anche se le emozioni più forti le tiene per se...... il secondo è il dolce pacato e protettivo che ricorda un pò Edward cullen... ma in modo mooolto più vago....la ragazza si troverà incastrata in un triangolo amoroso dal quale non so se riuscirà ad uscire indenne....i due personaggi sono fantastici ognuno a suo modo (ma io tifo Konstantin ;-P)...lo stile mi ricorda molto il film l'intervista col vampiro di Bram Stoker...soprattutto la descrizione dei vampiri, poi in questo libro fa molto padrona la musica e ho sorriso molto quando ho trovato versi delle canzoni che amo anche io, come piccola stella senza cielo di Ligabue, è riuscita ad abinare il tutto con estrema facilità e armonie...che dire fantastico :-D....il testo è scritto in modo impeccabile...con parole anche meno usate ma che calzano a pennello nella storia.....mi sono perduta subito in quelle pagine e nella mia testa le immagini si susseguivano con una facilità impressionante.....poi sono rimasta particolarmente colpita dalla biografia della scrittrice che a solo 16 anni è riuscita a scrivere questo capolavoro e io anche se più grande di lei di poco (lei del 1991 e io 1989) la prendo come punto di riferimento perchè mi ha dato speranza....forse anche io un giorno riuscirò a pubblicare il mio libro come lei...e non smetterò mai di provarci.....Vi aggiornerò in seguito su cosa resterà di me finendo questo libro...che mi ha fatto sorridere...respirare affannosamente...ed è riuscita perfino a farmi arrossire quasi fossi io la protagonista.....io lo consiglio a tutti perchè dopo Giada Del greco sono le uniche due scrittrici italiane che mi hanno fatto provare emozioni forti leggendo un libro....compratelo....e non vene pentirete ciaooooo io vado a continuare a leggere XOXO

giovedì 27 dicembre 2012

-last rite- di Lisa Desrochers ultimo capitolo a maggio 2013 :-(

Dopo l'abbuffata di natale che mi ha impedito anche solo di pensare tanto ero piena di cibi che ho paura anche a ricordare....sono qui a parlarvi dell'uscita del terzo e ultimo libro di LISA DESROCHERS - the last rite- che sarà anche l'ultimo della serie della storia d'amore del bellissimo demone Luc e la splendida Framnie........nell'ultimo episodio frannie è venuta a conoscenza di molte cose....che riguardano se stessa e il fratello....e ora si troverà ad affrontare una imminente battaglia contro l'inferno in persona....ancora una volta farà da padrona il triangolo amoroso che lega l'arcangelo Gabriel, il trnrbroso luc e la bella frannie....ma il suo cuore appartiene (e dico anche giustamente)...al bellissimo e tenebroso angelo nero e ricacciato dall'inferno stesso Luc.....sono davvero curiosa di leggere questo libro perché insieme alla saga il bacio dell'angelo caduto e seguito sono i miei preferiti....però per questo libro si dovrà aspettare ancora un pochino....infatti l'uscita che in america è già avvenuta l'8 maggio di questo anno...in Italia arriverà a maggio\giugno di questa estate 2013.......c'è gente che non ha resisti to e lo ha comprato in lingua originale.....quindi si preannuncia una cosa molto positiva per questo evento conclusivo.....solo a pensare che questo e l'altro libro saranno gli ultimi mi viene da piangere... :-(........uffa.......però vabbè dai cercherò di pensare solo al libri in uscita cosi almeno la tristezza sparirà un pò.......ciao bella gente XOXO

martedì 25 dicembre 2012

tanti auguri di buon natale a tutti voi.....

Tantissimi auguri di buon natale a tutti voi....scrivo adesso perchè ero piena di cibo fino alle orecchie e poi mia suocera è napoletana non vi dico che delizie c'erano sul tavolo questa sera....o mio dio solo a ripensarci non so se ho la nausea per quanto ho mangiato o il solo ricordare i sapori mi fa venire ancora più fame ahahahahah le vostre cene spero siano andate altrettanto meglio :-D faccio un augurio a tutti quanti voi dicendovi questo :auguro a tutte le persone che conosco e che ho conosciuto qui di passare le più belle feste che si possano immaginare,di non litigare, di non portare rancore,di ricordare che la vita è una e non va persa in sciocchezze.....di divertirsi.....di ricordare il vero significato del natale e cioè stare bene insieme....perché la vita è cosi che va goduta insieme e con il sorriso :-) tanti auguri di buon natale a tutti voi che leggerete questo post un abbraccio :-) un abbraccio enorme da parte mia e che la vita vi possa sempre sorridere con amore e fantasia  :-* XOXO....p.s.. un augurio anche a chi non c'è più...a chi ha lasciato un vuoto dentro di noi...ma sono sicura che ci vegliano dall'alto e festeggiano anche loro questo natale...auguri a tutti loro che vegliano su di noi da lassù.....e in particolare alla mia commarella (come la chiamavo io) sappi che sei sempre nel mio cuore....che ti voglio bene e non ti dimenticherò mai...ti porterò sempre con me....SEMPRE <3

domenica 23 dicembre 2012

a natale puoiiiiiiii.............impazzire nel fare regali -.-

Ci siamo gente....mancano pochissimi giorni a natale......come è andata la ricerca dei regali??????la mia è stata una tragedia greca......un pianto amaro....sono rimasta incastrata...non essendo una che ama fare regali perchè non ne sono capace,sono venuta a conoscenza che le mie amiche mi avevano già preso un regalo......nooooooooo -.- tragedia...e io che pensavo di cavarmela senza impazzire in un negozio per scegliere cose che sicuramente saranno sbagliate....io sono una vera frana a fare regali, non ci riesco proprio, stare in un negozio di vestiti per più di 15 minuti mi fa venire l'orticaria -.- mmmmmm solo a ripensarci mi stanno venendo di nuovo le bolle........ma alla fine ho optato per dei braccialetti molto carini e sbrilluccicanti...uno a testa...a ognuno il suo colore....io quando sono alla strette ricorro sempre nei miei amici gioielli...... :-D io ammiro la gente che riesce a fare regali e gli piace stare ore e ore e ore e ore nei negozi ma come ripeto io devo essere sbrigativa altrimenti vado nel panico ahahahahah però per farmi perdonare dentro il pacchetto con i bracciali ho messo in "allegato" XD un bacio perugina......cosi oltre allo scintillio c'è anche una coccola a forma di bacio :-D infondo sono una ragazza dolce che ci posso fare, io nel mio io più profondo invece spero di ricevere un libro..o anche di più dai... e se non dovesse accadere mi rifarò io il regalo ahahahah tanto me lo sono già fatto con NIENTE DI MAGICO TRANNE L'AMORE ma dai è natale bisogna esagerare infondo viene una volta l'anno XD......e voi?????vi siete impazziti come me a fare regali o siete più pratici?????spero per voi di si hahahahahaha XOXO

venerdì 21 dicembre 2012

ma bastaaaaaa co stò 21 12 2012 -.-

E' esattamente un anno che ci stanno rompendo con questo 21 dicembre 2012......e vi dico una cosa....sono qua seduta alle ore 00:30 che scrivo a tutti voi per dirvi che sono viva e vegeta....anzi...mi sono concessa anche uno spuntino...nel caso dovevo andarmene senza aver mangiato ahhahahahahah anzi per la paura mi sono fatta anche mezz'ora do sonno hahahahahaha su facebook è una tragedia -.- tutti con queste frasi io sono ancora viva io non sono morta.......ma bastaaaaaa era normale che non succedeva nulla che vi aspettavate che pioveva ferro e fuoco -.- in questo momento guardo come molti credo il programma mistero.....e adesso si parla della fine del mondo che secondo Isaac Newton adesso sarebbe nel 2060....... -.- ma bastaaaaaa co ste robe assurde..... volete che il mondo non crepi... trattatelo meglio e smettetela di svuotarlo e inquinarlo....vedrete che il mondo arriverà lontano.....un consiglio spassionato se dovesse finire il mondo ma veramente però sara solo colpa dell'uomo.....perchè si sa che ogni cosa finisce e invece l'uomo preferisce svuotare il pianeta per denaro e arricchimento personale......avidità,fame,guerre,carestie,povertà.... è già la fine del mondo, la stiamo già vivendo, non dobbiamo aspettare perchè ci siamo dentro.... se non si fa nulla sarà questò che ci porterà alla rovina....io la penso cosi almeno....... XOXO

mercoledì 19 dicembre 2012

limitless.......ficato......

Film del 2011 mi pare ma bellissimo....parla di un uomo una schifezza della natura....un vero e proprio sfigato che tenta di scrivere libri....ma non ci riesce...un giorno incontra un vecchio amico che gli dice che lavora per una casa farmaceutica, invece cos'era.....uno che vendeva droga....una nuova droga, ma questo lui l'ha scoperto dopo che gli aveva fatto ingerire una pasticca di qualche cosa per mantenere la concentrazione.....questa però non è una droga come le altre....questa potenzia il cervello umano al 100%.....è riscontrato che noi umani usiamo solo il 10% delle capacità che abbiamo.....immaginate di poter sfruttare tutta quella intelligenza cosa fareste?......la sua prima cosa sono stati i soldi ovviamente.... -.- giocando in borsa e acquistando milioni in pochissimo tempo.....questo è uno dei vantaggi di essere un super cervellone....adesso rimpiango le lezioni di matematica ahahahahahah.......poi ovviamente fini il suo libro con grandissimo successo....ma la cosa brutta di quella pasticca era che il suo effetto come tutte spariva e per restare nel giro dei belli e famosi ne doveva prendere in continuazione....e qui gli effetti collaterali.....se smetteva di prendere le pillole sarebbe morto in poco tempo.......con buchi di memoria,rabbia e tante altre cose.....come va a finire lo lascio dire a voi :-D è davvero un bel film a prestooooooo XOXO

lunedì 17 dicembre 2012

l'ultimo angelo.......in uscita il 2 gennaio siiiiiiiiiiiiiiiii non stò nella pelle

Oggi in questa giornata buia e grigia...e soprattutto piovosa per me è come se in cielo ci fosse un sole splendente...voi vi chiederete il perchè e bhè......ho visto una notizia che mi ha fatto talmente piacere che mi ha illuminato l'intera giornata....per tutti i fan della saga di "il bacio dell'angelo caduto" come me delle bravissima BECCA FITZPATRICK sono lieta di annunciare per chi ancora non lo sa che il due gennaio 2013 è in uscita il quarto libro della serie....ossia L'ULTIMO ANGELO.......... *.* mi brillano gli occhi solo a dirlo ad alta voce siiiiiiiiiiiii non mi arriverà come regalo di natale ma non fa niente....cercherò di resistere con tutta me stessa cercando e ripetendo nella mia testa che domani è due.....domani è due....domani è due....sperando che il tempo passi più in fretta......questo libro è una vera chicca visto che la scrittrice aveva optato per una trilogia, ma poi ci ha coccolati con un seguito di "sulle ali di un angelo".....cosa avrà riservato per l'amore di Patch e Nora........ l'ultimo è stato già di suo moooooolto bello, e lo consiglio anche questo oltre a "Niente di magico tranne l'amore" come regalo di natale......cosi vi immergerete in una storia fantastica di angeli e demoni che non lascia nulla da parte a quelle dei vampiri....credetemi.....io sono rimasta affascinata e innamorata di questa saga...e se amate il genere lo amerete anche voi.......per il resto attenderò in trepidante attesa l'uscite prevista per il 2013....il 2 gennaio........speriamo che il tempo passi in fretta perchè la mia mente già comincia a dilagare su cosa avrà riservato la scrittrice per l'amore TRAVAGLIATO MA TANTO TANTO PASSIONALE di un angelo caduto eeeeeeeeeeeee bhè lascio a voi scoprirlo ;-) XOXO

domenica 16 dicembre 2012

capodanno capodanno.....che tabù :-D

E adesso comincia la tragedia che ci affligge tutti gli anni........cosa fare a capodanno...... questo per il nostro gruppo è sempre stato un tabù....cosa che arriviamo al trenta e in pratica non sappiamo mai cosa fare ahahahah quest'anno cercheremo di organizzarci un pò prima se ci viene fatta di raccapezzare tutte le nostre caotiche idee...... questa sera il primo incontro e come sapevo già è andata a finire con un ginseng e cacao e tante cavolate sparate al vento senza concludere nulla aaaaaaaaahhhhhh non cambieremo mai....organizzazione zero spaccato :-\ che amarezza.......in compenso come sempre, tante risate e tanta allegria.....come ieri sera che alle due ci siamo sparati una bomba al cioccolato maxi e taaaante pastarelle XDsiamo di una dolcezza infinita........ ma tornando a capodanno che arriva anche troppo in fretta per i miei gusti, visto la nostra abilità nell'organizzarci....voi cosa farete per l'ultimo dell'anno?????? i suggerimenti sono accetti ahahahahah XOXO

the vampire diaries.....la svolta... :-D non accennerò nulla tranquilli :-D

Sono le 4 di mattina e che faccio guardo la 4 x 09 di the vampire diaries...........lo sapevo che tanto le mie speranze erano troppo "speranzose" ahahahahahahah questa serie è moooolto interessante......apparte sempre Elena che sembra che gli sta cascando il mondo addossa ad ogni cosa.......io direi che si goda l'attimo se io fossi in lei resterei in quel letto di quella casa per tuuuutta la vita....XD noooo mi piace troppo quell'attore....beata lei che nella vita reale se lo gode giorno dopo giorno......ma torniamo a noi stò fantasticando inutilmente ;-) queste puntate sono bellissime....e si comincia a vedere un klaus molto più aperto e fragile....anche se sempre con quella corazza spessa come una porta blindata.....e Stefan bhè che dire stefan in questa serie è arrabbiato, anzi che dico è arrabbiatissimo come un'animale....giustamente èèèè niente da obbiettare....ma io come sapete sono di parte quindi fatti da parte "bei capelli" e lascia fare a "begli occhi" ahahahahahah cioè mi stò proprio innamorando alla follia di questa serie....è bellissima e non riesco a non guardarle e riguardarle....soprattutto la 4x07 *.* le laaaacrime uffff si sono sprecateee :-D, la fine di questa puntata però non mi ha garbato molto.. :-\ ma nutro ancora grandi speranze....speriamo bene........ ora vi lascio vado a riposare questa ossa ahahahah  magari sognerò un bellissimo Damon Salvatore perchè no.......sarebbe un sogno fantastico non trovate ;-)))))) NOTTEEEEEEEE XOXO

giovedì 13 dicembre 2012

caldo...coperte e transformers 2...... ;-)

Chi come me in questa giornata di freddo bestiale è sotto le coperte a guardare la tv????io stò guardando transformers 2......mi piace un casino......il mio preferito è bumblebee....è spettacolare......già mi immagino le 500 vecchie di mio padre che prendono vita hahahahah chissà che esperimento che esce fuori ;-)........questo genere di fil si che mi aggradano proprio....in serate cosi guardo questi film e stò in pace coi sensi......gli effetti speciali sono cosi perfetti da sembrare veri......vorrei avere anche io una macchina cosi.....ecco ora optimus prime è morto e mi scende la lacrimuccia....ogni volta......e quando al terzo bumblebee era ferito a morte stavo quasi per morire ahhahahah nooooooooooo sono dalla lacrima facile.....ma non per tutti i film.....solo quando vedo cose di sacrificio e speranza da strappalacrime.......poi ci sta quell'ispettore del settore 7 che mi fa morire dalle risate....si crede tanto un forte ahahahahaha e adesso fa il macellaio :-D mi fa morire XD............e vabbè ragazzi e ragazze io vado a finirmi di godere questo film stupendo...se non per l'attrice che non la sopporto proprio :-\ ..........e poi tanto per rimanere in tema mi sparo il primo Hulk ;-) ciaoooooo XOXO

mercoledì 12 dicembre 2012

ho questa ideuzza che mi frulla nel cervello........chissà....

Salve bella geneteeeeeeeeee stò rallentando le entrate pechè stò scrivendo il mio secondo libro...mi ero bloccata e ora che ho ritrovato il ritmo lo stò sfruttando al massimo.......e intanto stò pensando di scrivere altre storielle...ma ho un ideuzza che mi frulla per la testa....ma è da vedere se la farò.....scrivere le vostre storie personalizzate....cioè voi mi date i nomi dei personaggi, la trama, la natura della vostra storia visto che si parla di fantasia o solo il ruolo dei vostri personaggi fantastici che tanto immaginate e vorreste che prendessero vita...insomma una cavolata per dare vita alla vostra storia fantastica che  io farò diventare una vera storia, reale nero su bianco......è solo un idea ma se volete la storia perfetta ai vostri occhi solo voi sapete come deve essere, e allora perchè non accontentare tutti no!!!?........io almeno la penso cosi.....ci leggiamo presto ciaooooo XOXO

sabato 8 dicembre 2012

che giornata stressante......un incubo....

Salve bella gente....che pizza il mio amatissimo fratellino ha avuto un incidente e oggi non avevo molta voglia di postare qualche cosa....perdonatemi.....per fortuna però tutto bene....non si è fatto nulla.....l'unica cosa tanto spavento, soprattutto da parte mia....che sono mooolto protettiva nei suoi confronti e gli voglio un bene infinito, lo difendo a prescindere, è il mio fratellino e ci sarò sempre per lui........la famiglia prima di tutto ma io per mio fratello morirei....farai a cambio con lui in ogni sua eventuale brutta situazione inclusa quella di oggi.....darei la vita per lui.....Fratellozzo TI VOGLIO BENE <3

giovedì 6 dicembre 2012

Carpe Diem..............1989.......

Vediamo un pò se riconoscete di cosa parliamo oggi..........."O Capitano, mio capitano! " Chi conosce questi versi? Non lo sapete? È una Poesia di Walt Whitman, che parla di Abramo Lincoln. Ecco, in questa classe potete chiamarmi professor Keating o se siete un po' più audaci, "O Capitano, mio Capitano".   -prof:john kating (Robin Williams)
Scommetto che avete indovinato........è si stiamo parlando del film più bello e vero nel vero senso della parola che il mio cuore ricordi L'ATTIMO FUGGENTE......Questo film è stato girato nel mio anno di nascita ossia il 1989, e credo che l'ho iniziato a vedere da quando avevo 7 anni e rimasi traumatizzata dalla morte del ragazzo alla fine. Poi però lo riguardai e anno dopo anno riuscivo a capire cose che a quell'età non percepivo, situazioni che si ripetevano giorno dopo giorno nella mia vita, e ancora oggi riguardandolo imparo qualche cosa in più.... Questo film mi ha aperto la mente, mi ha fatto commuovere, e mi ha fatto capire tante cose. Mi ha fatto capire dell'importanza dei libri, del suo potere, del potere vero dell'amicizia.....quella che si sacrifica, della bontà d'animo. E due concetti fondamentali che sono rimasti impressi a fuoco nella mia mente facendomi diventare la persona che sono oggi. Il fatto di non mollare mai i propri sogni, di non lasciarli andare solo perchè c'è chi dice che sono solo stupidaggini e fantasie, I sogni sono la nostra vita, la nostra anima che cerca di uscire allo scoperto facendoci liberi, e non bisogna mai vergognarsi di ciò che si ama fare davvero solo perchè sembra lontano e irraggiungibile. E poi c'è il concetto più importante anche se è ricollegato in modo strettissimo a questo fatto, l'essere sempre se stessi, avere la forza di uscire fuori dal guscio anche se ti tappano le ali in ogni modo possibile, essere quello per cui siamo nati e cioè essere noi stessi, e non la rappresentazione di ciò che vuole qualcuno. Bisogna sempre combattere per ciò che si è, e cioè persone libere, persone che devono decidere da soli della propria esistenza, e non essere l'ombra della vita di qualcun'altro. Noi siamo liberi, è questo il concetto principale, liberi di essere chi vogliamo e come vogliamo. Nel film l'attore non riesce nel rendere partecipe il suo severo padre del suo sogno più grande, fare l'attore. E pressato dal ragazzo perfetto e posato che doveva essere finisce col fare quello che non bisognerebbe mai fare, abbandonare la speranza....e cosi facendo si toglie la vita. Mai arrendersi nella vita bisogna cogliere la vita attimo dopo attimo, e credere in ciò che si è in grado di fare sempre, e di andare contro tutti per realizzarlo. CARPE DIEM  questo è quello che dovrebbero fare tutti........... XOXO



da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/film/l/l-attimo-fuggente-(1989)/citazione-63724?f=w:508>

mercoledì 5 dicembre 2012

sangue chiama sangue....mini storia parte 7 FINE

Quando entrai non riuscii a trattenere un brivido lungo la schiena. IL padre di Syria era attaccato al suo collo e succhiava il suo sangue. << ma cosa.... >>. Lei si divincolò, ma senza riuscirci. Corsi subito verso di lei ma niente, con un pugno mi fece volare via. << impossibile! >>. Poi notai che al suo braccio aveva infilata una siringa. << quando finii il progetto su Syria mi impiantai io stesso questo virus, ma non è sufficiente, sparisce in poco tempo, ma ora, grazie al tuo sangue, combinato al suo, sarà permanente >>. Si era iniettato un cocktail di sangue mio e di Syria nelle vene, e ora si era anche nutrito. Tornai su di lui, quando mi accorsi che iniziò a tremare quasi in preda alle convulsioni  e tirando più forte che potevo presi lei tra le braccia. Iniziò a urlare, i capelli grigi iniziarono a cadere, lasciando la sua pelle ruvida e di un grigio pallido. I denti iniziarono a cadere uno a uno, pensai che il nostro sangue gli avesse provocato una qualche reazione negativa, e lo attaccai. Bloccò il mio pugno con una mano. La strinse talmente forte da spezzarmela. Lo fissai e non c'era più niente di umano ne di vampiro in lui, era diventato un animale, un essere ripugnante e assetato di vite, sia umane che vampire. Nella sua bocca tante file di denti affilati come rasoi mordevano l'aria. Occhi iniettati di sangue mi fissavano. Mi scaraventò a terra, cercando di mordere dove gli fosse stato possibile. Syria arrivò alle sue spalle e lo pugnalò con una mano dietro la schiena. Questo mi diede il tempo di alzarmi da terra e prenderlo alle spalle. Con un pugno gli spezzai la colonna vertebrale. Si accasciò a terra, ma dopo pochi istanti si rialzò completamente guarito. Syria si avventò di nuovo su di lui, era più veloce di me e affondò i denti nella sua carne. Lo feci cadere dandogli un calcio elle gambe. Si afferrò a me con le sue lunghissime unghie affilate squarciandomi una spalla. Syria ancora sulle sue spalle gli conficcò le sue unghie nel petto. Iniziai a colpirli il viso, pugni che avrebbero distrutto un muro blindato, ma su di lui non facevano effetto. Mi staccai da lui e lei lo scaraventò lontano. << non riesco ad arrivare al suo sangue, la sua pelle è troppo dura >>. Mi avvisò. << io non riesco a ferirlo >>. Dissi combattuto. << ascolta bene...... è impercettibile, ma è un battito >>. Chiusi gli occhi e per un nano secondo un suono quasi impercettibile mi arrivò all'orecchio, e poteva essere solo lui, un cuore. << dobbiamo cercare di arrivare al suo cuore >>. Disse lei, con occhi viola incandescenti. Lo presi alle spalle con tutta la forza bloccandogli le braccia, ma con un calcio Atterrò Syria. Era una creatura orribile, solo una mente malata poteva partorire un idea del genere. Mi allontanai e aiutai lei a rialzarsi. << ti avevo promesso che non ti avrebbe fatto ancora del male, ti chiedo scusa >>. Suggellai con lei un ultimo bacio, su quelle labbra che sapevo mi sarebbero mancate più del sangue. Tornai verso di lui e gli bloccai questa volta braccia e gambe. << fallo Syria, prendigli il cuore, uccidilo ora >>. Urlai a squarciagola, mentre la creatura di dimenava sbattendo i sui denti di squalo e urlano in modo disumano. Mi guardo con le lacrime agli occhi, arresa. << io....io non posso >>. Strinsi ancora più forte la presa. << devi farlo, devi ucciderlo, ci sarò io con te d'ora in poi >>. Abbassò la testa. << sei un bugiardo >>. Credevo che il suo odio per suo padre non gli facesse notare il fatto che se avrebbe trafitto suo padre avrebbe trafitto me. Doveva raccogliere tutta la sua forza per ucciderlo, e cosi facendo sarebbe arrivata ance al mio di cuore. Le sorrisi. << non potrei mai vivere sapendoti in pericolo, fallo ti prego >>. Sapevo benissimo che sarei morto, un colpo al cuore uccide anche noi, ma per lei sarei morto volentieri, almeno il suo futuro non sarà più buio. Alzò un braccio tirandolo indietro. "Ecco, cosi brava ", pensai mentre chiudevo gli occhi e annusai il suo dolce profumo un ultima volta, solo una cosa avrei rimpianto della morte, il fatto di non condividere l'eternità con lei.  Inspirai un ultima volta, ma quello che sentii non era quello che mi aspettai, Dylan mi scaraventò dalla parte opposta della sala prendendo il mio posto. Mi guardo per un ultima volta, mi fece l'occhiolino sorridente come sempre. Syria era già in corsa e non avrei potuto fermarla neanche volendo. tentai una corsa invano, ma il braccio di Syria si era bagnato ormai di sangue rosso e nero. Tirò indietro il braccio tirando fuori il cuore della creatura, e con rabbia e lacrime lo strinse nel suo pugno tanto da farlo esplodere. Arrivai alle sue spalle, e lei incredula mi abbracciò forte, un abbraccio che era la cosa più bella che avessi mai provato. Poi ripensò al cadavere dietro suo padre, tolse al volo la carcassa morta del mostro e si inginocchiò accanto a Dylan che stava morendo. << mi dispiace, è tutta colpa mia >>, disse lei premendo sulla ferita. << lascia stare piccola, tu hai bisogno di lui, e lui di te >>, tossi forte, il sangue colava dalla sua bocca, eppure lei non ne fu attratta, aveva un controllo pazzesco. << ho vissuto abbastanza, e sono morto combattendo, questa è la morte che volevo >>. Tese una mano verso di me, mi abbassai per prenderla, e una lacrima usci dal mio viso. << grazie fratello >>. Dissi con voce tremante. Lui annui, e poi si spense tra le mie braccia. Per la prima volta in vita mia sapevo che sapore avessero le lacrime. Lui era mio fratello,lo conoscevo, e lo avrebbe rifatto cento volte, era un guerriero, ed era morto con onore combattendo, lo avrei ringraziato per tutta la mia esistenza, per avermi concesso di stare con la persona che amavo. Uscimmo fuori dal palazzo. l'esplosione fece giorno in tutta la città, l'incubo ormai era finito, e gli umani sarebbero tornati tali senza più sangue di vampiro in circolazione. Guardai la mia bella vampira dagli occhi viola, la strinsi forte a me, più preziosa di un tesoro, da ora in poi niente e nessuno mi avrebbe mai più separata da lei, e se ci avessero provato sarebbe stato il giorno in cui sarebbero morti.                        FINE

martedì 4 dicembre 2012

sangue chiama sangue....mini storia parte 6

Le ore passavano anche troppo in fretta, guardavo Syria dormire e mi chiedevo se era quella la cosa giusta da fare. Dylan era già bello che pronto, aspettava solo e per uscire e nutrirci a dovere. dovevo nutrirmi abbastanza per me e per lei, non le avrei mai permesso di uscire in quello stato. Per nutrirci ci spostammo nella vecchia stazione e arrivati in un altro paese facemmo razzia. Per noi il nutrimento non è mai troppo, eppure quella volta avevo quasi la sensazione di sazietà tanto avevo mangiato. Non provavo rimorso per tutte quelle vite spezzate. loro non si dovevano neanche trovare li, dovevano essere sotto terra già da un pezzo. Rientrammo nel bunker, Syria era sveglia,pallida e venata di viola, ora più di prima. La presi in braccio, la portai in camera. Mi sedetti accanto a lei, e non dovetti insistere troppo prima che si avvicinò annusando il taglio che mi procurai sul collo. Tirava con una forza incredibile, quasi da farmi male. La trattenni a me, i suoi capelli tornarono a brillare del rosso del sangue, la sua pelle a colorarsi di rosa e emanando calore. Le pulii il volto, la mia ferita si richiuse subito. <<ecco cosi va meglio >>, le dissi.Mi abbracciò solamente. << sei pronta? >>. Scosse la testa dicendo di no. << tu saresti pronto a combattere la tua famiglia?! >>. Le presi il viso tra le mani. << ora sei tu la mia famiglia, e la stò proteggendo >>. Usci dalla camera per dalle il tempo di prepararsi. Io presi più armi che potevo, preferivo andare sul sicuro. e non appena fece buio ci dirigemmo sul tetto  per iniziare la battaglia. Sorvolando su per i tetti non si sentiva un anima ancora, tutto silenzioso, persino la luna si nascondeva terrorizzata e pallida dietro nuvole nere che promettevano per lei solo guai. Arrivammo alla parete sud del palazzo, Dylan bloccò con le mani la ventola di areazione come da programma si trovava li, da qualche parte l'aria doveva pur entrare. Scendemmo nel condotto di areazione, la tensione era palpabile. Syria faceva da guida e io le stavo incollato addosso. Uscimmo dal condotto, ma non appena uscimmo allo scoperto delle guardie erano già li ad aspettarci. Spararono dei colpi, ma li evitammo, e in pochi secondi gli ruppi il collo a tutti e 4. Continuammo senza fermarci, scendendo nel seminterrato, era li che c'era il cuore della fabbrica. Dylan piazzò l'esplosivo sotto tutte le cisterne di sangue vampiro e sparse in modo che quando sarebbero esplose si sarebbero portato via l'intero palazzo. procedevamo alla grande quando ci trovammo difronte proprio lui, il padre di Syria. << tesoro, hai portato ospiti brava >>. Mi parai davanti a lei. << non le torcerai un capello. Non finchè ci sarò io, perchè non le racconti come è morta paparino >>. Usci da dietro le spalle con aria interrogativo. << cosa vuole dire?>>. l'anziano signore si passò la mano tra i capelli grigi. << vuole dire che ti ho usata come una cavia, come un ratto da laboratorio. Ti ho uccisa, e ho usato il tuo corpo come provetta umana, ti è chiaro ora. >>. Nella sua faccia lessi il gelo più totale, era pietrificata. << Da quando scoprii che le  tue cellule malate avevano legato con il sangue di vampiro capii, che era una questione di Dna, dovevo mantenere il flusso sanguigno attivo e combinarlo in modo genetico al tuo. Mi servi di tutti i tipi di sangue, perchè credi che venda sangue vampiro, per denaro, per la scienza, per la salute della gente altrui......no! questo è solo un campo di cavie viventi che mi servono per testate i miei esperimenti, voglio creare una razza forte, immortale, voglio essere un vampiro. Il sangue non trasforma in vampiri come si crede, non è cosi facile, e io voglio essere il primo vampiro creato dall'uomo >>. Più parlava e più non aveva senso quello che diceva, era vero, la trasformazione non era cosi semplice come si credeva, non bastava un morso o scambiarsi il sangue. << la vostra è come un virus, un virus molto strano e difficile da trovare nel vostro sangue e solo i sangue puro lo possiedono >>. strinsi la pistola nel pugno. << se volevi diventare un vampiro perchè tutto questo! potevi benissimo costringerne uno a farti suo >>. domandai preoccupato per la risposta. << ma io so anche che chi viene morso da un puro diventa il suo schiavetto per la vita, e io non voglio essere schiavo a nessuno, e poi, voglio essere l'unico vampiro, l'unico intoppo è stato che come vedi Syria a bisogno di sangue vampiro per nutrirsi, e non è molto reperibile, quindi devo ancora migliorare qualche cosa >>. Le mani di Syria iniziarono a tremare. I suoi occhi si infiammarono di un viola che non le avevo mai visto. << io ti ucciderò, e mi nutrirò del tuo sangue fino all'ultima goccia, me la pagherai per avermi fatto questo >>. Si fiondò su di lui ma si bloccò, eravamo accerchiati. Erano drogati da nostro sangue fino al midollo, delle pompe portavano il sangue vampiro direttamente al cervello. Era una cosa schifosa. Il dottore scappò dietro un altra porta, Syria non perse tempo e gli corse dietro. << vai con lei Cal, ci penso io qui >>. Lo fissai << non posso lasciarti qua >>. Si fiondarono su di noi ad una velocità mai vista, gli scaricai addosso il caricatore, ma non servi a molto.   Mi spostai velocemente alle loro spalle e ne feci fuori qualcuno ma erano davvero troppi. Dylano era in difficoltà, uno di quei cosi aveva staccato di netto un pezzo di carne dalla sua gamba. Eppure continuava ad attirarli su di lui, scansandomi lontano. << ti ho detto di andare via >>. Sapevo che erano in troppi, e lo sapeva anche lui, ma dovevo andare. << stai attento >>, dissi rassegnato e col groppone in gola nel vedere sofferente "mio fratello". Sfondai la porta blindata con una spallata, gli spari iniziarono a raffica, e potevo vedere come se stessi guardando con i miei occhi, il mio amico che si batteva con noi, per noi, andando contro una morte certa. Seguii la scia di Syria mi ritrovai davanti ad uno spettacolo raccapricciante, e che mi fece ribollire il sangue. 

lunedì 3 dicembre 2012

affascinante......

Ieri sera guardavo La Leggenda Degli Uomini Straordinari.........e più lo guardo più rimango affascinata da uno in particolare di quei personaggi fantastici....in realtà mi piacciono 3 in tale modo, ma forse sarà l'attore, sarà la voce, sarà che ho gusti strani XD ma rimango incantata ogni volta dalla storia di Dorian Gray........ è una cosa che mi affascina molto...... soprattutto dopo aver visto proprio il film..... il fatto che un ragazzo cosi innocente e puro possa racchiudere una persona cosi oscura e tetra...... il fatto di rimanere giovani e belli e ad invecchiare ci pensa il tuo dipinto......la paura di non guardare mai quel quadro, per paura che la tua anima si rivendichi sul suo corpo, riversando su di esso tutte le malefatte e le cose brutte che si è portati dietro......La trovo una storia cosi coinvolgente....fa capire chiaro e tondo che nessuno è santo, che tutti siamo pronti a cadere in tranelli, e tentazioni, anche la persona con i più validi principi......basta fare pressione sui punti giusti.........e sinceramente vorrei avere anche io un dipinto che invecchiasse al posto mio.....sono sincera.....è cosi brutto ammettere che sarebbe uno spettacolo rimanere sempre giovani e attraenti, possedere il mondo nelle tue mani, essere un pozzo di sapere, conoscere e sapere tutto......forse un giorno mi stancherei, come fece anche Dorian, la vita non è fatta per essere infinita, deve essere brutTissimo vedere i propri cari andarsene uno alla volta....ma perché non godersela...infondo è una cosa maledettamente allettante........ XOXO

sabato 1 dicembre 2012

sangue chiama sangue...mini storia parte 5

La città era stranamente silenziosa.....troppo per i miei gusti. tornai al mio casato, ma nessuno volle ascoltarmi, si rifiutavano di combattere, si rifiutarono di accettare Syria, avevano paura che li avrebbe dissanguati tutti nel sonno, dopo che avevano scoperto cosa era in grado di fare. Solo uno accettò il mio fratello acquisito, colui che mi aveva tirato fuori tante volte dalle mani dei bracconieri.Dylan. Era piccolo di statura, ma la sua agilità e scaltrezza nella guerra lo rendevano grande e molto pericoloso. ci trasferimmo nel mio appartamento nascosto sotto un palazzo già in uso. <<potete poggiare le vostre cose dove volete, scegliete una stanza >>. Non che eravamo li per una vacanza, ma almeno eravamo protetti e con tutti i confort. << Cal, ci servono armi per ciò che hai in mente, tante armi! >>. Mi guardava cupo, era una missione difficile, ma qualcuno doveva pur farla, non potevamo più restare nascosti nell'ombra e aspettare che quello psicopatico desse vita a una nuova razza di vampiri. Una era più che sufficiente. Syria ci raggiunse e poggiò sul tavolo una mappa. << questa l'ho presa prima di fuggire, ci sono tutti i passaggi, tutti i condotti e questo è quello più accessibile, per le porte a codice cii penserò io >>. Sentirla parlare cosi mi riempiva il cuore di gioia, era cosi forte da farmi quasi paura, e scommetto che se lo avesse voluto davvero mi avrebbe fatto a pezzi. << bene, restano solo le armi >>. Mi diressi verso il muro dietro di noi. era un falso muro, lo spostai e Dylan sembrò entrato nel paese dei balocchi, i suoi occhi castani brillarono di gioia. << questo si che è un arsenale, bene, allora domani sera appena farà buio ci muoveremo >>. Mi sedetti su divano, Syria mi affiancò. << scusami per la tua famiglia, sono riuscita a rovinare anche la tua >>. Il suo sguardo era pieno di rammarico e dispiacere. << la famiglia è una cosa molto soggettiva per me, i miei sono morti molto tempo fa, e non cerco rimpiazzi, loro sono come fratelli, ma non sono la mia famiglia, l'unico di cui mi fidi davvero è Dylan >>. si voltò per guardare il piccolo uomo dai capelli oro che lucidava e preparava le armi per domani. << ti va di allenarti un pò con me? >>. le proposi quella stupidaggine, ma era troppo pensierosa e volevo solo che si rilassasse un pò. << certo >>, la portai ancora più giù, dove avevo creato una specie di palestra privata. << non ti trattenere>>. dissi. <<o tranquillo, non è nella mia natura! >>, un largo sorriso prese il via su quella faccia crucciata, talmente bello da intrappolarmi. Mi fiondai su di lei ma tirai a vuoto, era sparita. Cercai intorno ma non c'era più, poi me la ritrovai con i piedi sulle spalle e con le braccia mi intrappolò. Non riuscivo più a muovermi, ero paralizzato. che creatura magnifica. Mi buttai a terra ma sbattei solo la mia schiena, lei spari di nuovo. Ma una volta era bello il gioco, la cosa che mi rendeva pericoloso era che non commettevo ma due volte lo stesso errore. chiusi gli occhi e mi concentrai, anche se vampira aveva un cuore umano,e si sa, il cuore batte, anche se il suo era un battito diverso, più calmo. Mi girai di scatto alla mia destra, e prendendola alla gola la scaraventai a terra. I suoi occhi brillarono di viola. erano due giorni che si era nutrita del mio sangue e da allora non lo aveva più toccato. << sei debole, la volta scorsa era più forte >>. La aiutai a rialzare. << questo è il mio punto debole, ho bisogno di più sangue di voi, il mio organismo lo brucia subito, devo nutrirmi più volte >>, Più combatteva, più bruciava energie. << non mi nutrirò di te se è questo che pensi, una volta  più che sufficiente >>. La tirai verso di me. La sua pelle si venava di viola, ma erano quasi invisibili da vedere a occhio umano. << si, come no!e tu vorresti combattere in queste condizioni>>. Si ritrasse. <<sono abbastanza forte >>. La raggirai, e la atterrai dandole un calcio dietro le gambe, le presi la testa da sotto il mento tirandola verso di me. Mi avvicinai al suo orecchio. << non ti permetterò di farti del male >>. Si voltò delicata, sapeva che avevo ragione. << domani, domani lo farò >>. Era testarda e cocciuta. Ma volle continuare ad allenarsi. e lo facemmo per tutta la notte, finchè non svenne stanca tra le mie braccia alle prime luci dell'alba.

niente di magico tranne l'amore....un capolavoro

Come promesso e come sospettavo non sono riuscita a staccare gli occhi di dosso da quel libro......mi sono messa subito d'impegno a leggerlo, anche perché non riuscivo a smettere di leggere e poche ore dopo cena l'ho finito di leggere XD ......sapevo che mi sarebbe piaciuto ed è andato ben oltre quello che già pensavo. E leggero, ironico, divertente, e ho visto molto della scrittrice in quelle parole, della sua personalità, dei suoi gusti, delle sue speranze. ;-) non diventa mai pesante, è romantico e dolce, la stesura è scritta in modo semplice e scorrevole, che facilita molto la lettura senza togliere niente al racconto...... Mi sono trovata immersa in un luogo magico, e per un attimo mi era parso di tornare indietro al signore degli anelli ahahahah per via dei nomi della valle incantata e dei nomi dei personaggi ;-). La descrizione dei personaggi non va mai fuori riga e sono tutti differenti e unici allo stesso tempo, riesci a immedesimarti in loro grazie alla divisione del racconto in base ai personaggi e questa è la cosa che mi ha fatto ancora più piacere trovare in questo libro...il poterti immedesimare in ogni personaggio e sapere quello che vivono e quello che sentono. La ringrazio di tutto cuore per avermi permesso di entrare nella sua fantasia, grazie di aver reso possibile che le mie fantasia prendessero vita con le sue parole, di avermi permesso di vivere un'avventura, di vivere i personaggi quasi fossero reali, grazie di tutto, spero solo che esca il seguito, perchè voglio ritrovare Kate di nuovo con Liam e ritrovare a sognare con Dubh un amore che spero arriverà anche per lui, in mancanza ci penso io a lui ahahahaha..... Non posso che aggiungere che se per natale vorreste comprare un libro fantasy questo è il libro che fa per voi.....perché mi ha colpito davvero tanto e lo merita tutto e se lo leggerete so che resterete estasiati dalla dolce Kate e dal protettivo Liam....e resterete affascinati dall'oscuro ma dal cuor puro Dubh, oppure la coppia perfetta di Cav e Lucy........ ;-) a voi la scelta di chi innamorarvi io già ho scelto XD XOXO

venerdì 30 novembre 2012

skyline.....poteva rendere molto di più

Aspettando di vedere paranormal activity 4( che mi hanno già avvisata è una cavolata peggio degli ultimi 3), mi sono tenuta impegnata con skyline......e devo dire che non mi è piaciuto gran che.....la storia è bella, c'era tanto potenziale....davvero tanto potenziale....in ogni istante aspettavo che accadesse qualche cosa di superlativo....qualche cosa che putroppo non è mai arrivato.... -.- e poi quando le cose si fanno interessanti che mi cominciano a gustare che succede....la cosa che odio di più.......o come lo chiamo io.... il finale inutile.......nooooooooooooooooo ioodio questa cosa.......finalmente mi stavo appassionando e quando vedo i titoli di coda.......sono andata anche a controllare la barra dei minuti credevo che il fil avesse saltato qualche pezzo invece niente ahahahahaha delusione totale...... sono rimasta cosi o.O.........cavolo si parla di alieni, bastava sfruttare al meglio l'idea che il film già dava.....insomma la grafica era spettacolare!!!!!!!gli alieni erano fatti in modo perfetto per non parlare delle navi, magnifiche...poi la cosa che si auto alimentavano grazie al cervello umano.....il fatto che un umano non catturato e sfuggito per miracolo sia diventato incredibilmente super dotato....insomma il potenziale era taaaanto invece è finito a cavolo.......cosa aggiungere....niente, solo che potevano fare di più e farlo finire in maniera più decente perchè secondo me poteva dare ancora  tanto quel film....... XOXO

o mio diooooooo che puntata.....4 x 07

Noooooooooooooo la puntata 4 x 07 di the vampire diaries mi resterà impressa a vita nella mente......la puntata più belle delle puntate di tutte le serie uscite.........stò ancora con il luccichio negli occhi ahahahahahaha o mio dioooooooooo stò persa........sapevo che questa puntata sarebbe stata decisiva......ma cosi mi hanno fatto esplodere il cuore.........che spettacolo magnifico......peccato ce già la cosa mi puzza di zampino e sicuramente cercheranno in tutti i modi di distruggere la mia felicità.....ma per adesso mi godo la fine di questa puntata straordinaria che credo la guarderò ancora e ancora all'infinito.....sono innamorata proprio di questa puntata e vorrei continuasse cosi in eterno xo come ripeto nn so perchè ma so che la mia felicità durerà poche puntate.......ma per adesso mi lascio andare a tutto ciò e rimango con il sorriso stampato sulla faccia per tutto il resto della giornata........mamma mia che puntatona.......ok ora la riguardo ahahahahah non resistooooooooo XD XOXO

sangue chiama sangue.....mini storia parte 4

La guardai mentre il viola dei suoi occhi diventava sempre meno acceso, si pulii il viso dal sangue in eccesso, e sul suo braccio non vi era più alcuna ferita, ero scioccato e incuriosito al tempo stesso. << come ti chiami?>>, le chiesi prendendole il polso quasi per toccare con mano quel "miracolo". << Il mio nome è Syria >>. Toccando la sua pelle fredda non potè non tornarmi in mente ciò che avevo letto nel suo sangue, ma c'era qualche cosa di sbagliato, qualche cosa che non tornava. << il mio nome è Calsifer >>. non le parve strano il mio nome, sicuramente aveva capito che ero in circolazione da tanti anni sulla terra. << cos'hai visto di preciso nel mio sangue >>. chiusi gli occhi e come se stessi guardando un film le immagini presero vita. Vedevo con i suoi occhi, era come se mi trovassi li. << ho visto te, tuo padre, tanti tubi intorno al tuo corpo, e sangue, una marea di sangue >>. Abbassò la testa come se stesse per piangere. la accolsi tra le mie mani, era la creatura più forte che conoscevo eppure sembrava quasi che stesse per dissolvedi tra le mie mani, come se stesse per cadere frantumandosi in mille pezzi. << Il giorno che sono diventata cosi, è stato il giorno in cui sono morta e tornata in vita. >>. Ci spostammo in un appartamento abbandonato al piano di sotto e accendemmo il fuoco nel vecchio e polveroso camino. La feci accomodar e mi sedetti accanto a lei. << continua >>, la incitai. << sono cosi da quando mio padre diede inizio a questa follia di sangue vampiro, erano anni che studiava voi, il vostro sangue il vostro modo di guarire, e non appena ne trovò uno, bhè lo sai come fini, guari tutti dalla vecchiaia e dalle malattie. Io ero malata a quel tempo, molto malata, io ero pronta ada andarmene ma lui non voleva lasciarmi andare, ricordo solo che una notte ero stesa sul letto della mia camera, e fissavo mio padre consapevole che di li a pochi istanti mi sarei spenta, chiusi gli occhi, ero morta, nessuna luce, niente, solo il vuoto. Pi un giorno di punto in bianco tornai a sentire, sentivo tutto e anche di più. aprii gli occhi, mio padre era disteso accanto a me su un letto freddo di acciaio, tubi di tutti i tipi mi uscivano dal corpo, gli occhi bruciavano, ma c'era una cosa che bruciava di più, era la gola, e l'unica cosa che sentivo era un odore che non sapevo neanche di conoscere, ma lo volevo, ovviamente era l'odore del sangue. Come ben sai sopportare la sete per giorni ti porta a non pensare molto, e cosi azzannai mio padre, ma mi accorsi che il suo sangue non era poi quello che volevo, allietava la mia sete, ma non la soddisfaceva. Fu cosi che mi resi conto che l'unica cosa che mi soddisfaceva era il sangue vampiro. Mi avventai su quel corpo come un animale, lo prosciugai, e capii che ero diventata un mostro >>. La sua storia era inverosimile. Ma c'era una cosa che non era esatta, o forse era troppo buona con suo padre per ammetterlo, non si era ammalata per caso, per lo meno non in modo cosi grave. E non era morta di volonta naturale, ma era stato prorio suo padre a ucciderla. Avrei voluto dirglielo, ma se lo avessi fatto sarebbe crollata, e questo mi avrebbe spezzato il cuore. << io lo odio per cosa mi ha fatto diventare, ma è grazie a lui che sono ancor viva >>. Poggiò una mano sulla mia, mi abbracciò piangendo. << io non so più cosa sono, sono umana, o una di voi? non voglio restare rinchiusa in un attico per il resto della mia vita  >>. Più la sentivo piangere più avevo voglia di torcere il collo a quella merda di uomo. << guardami >>. le presi il volto tra le mani. << ora sei con me, non mi importa di cosa ti nutri, sei diversa, ma non sei un mostro, starai con me, ti nutrirai di me, non ti lascerò mai sola, non ti farei mai del male >>. Ancora piangendo si posò sulla mia spalla. << non è di me che devi avere paura, ma quello che ha creato mio padre dopo di me, con il mio e il tuo sangue >>. Rimasi gelato, aveva usato il mio sangue puro combinato a quello suo ugualmente puro dato che è stata la prima della sua razza per crearne un altra. Quell'uomo doveva essere fermato, la sua non è più una cura per non invecchiare, stava diventando un abominio. stava dando il via ad una cosa mostruosa, e dovevamo impedirglielo, doveva assolutamente essere fermato. Non gli avrei permesso di causare altra sofferenza ai miei fratelli e a Syria più di tutte, li ora era mia e nesuno doveva toccarla.

finalmente è tornata la linea...e insieme a quella è arrivato il libro attesissimo :-D che aspettavo da giorni...

Scusate per l'assenza improvvisa ma qui nella mia città è stato un disastro pioveva a dirotto, tuoni e fulmini a nn finire....oggi per fortuna va meglio....e la corrente rimane per almeno mezza giornata -.- che strazio.......cmq insieme alla corrente e qualche spiraglio di sole è arrivato il libro che aspettavo da giorni ormai....non stavo più nella pelle........NIENTE DI MAGICO TRANNE L'AMORE......finalmete ce l'ho tra le mie braccia hahahahahahah lo leggerò tutto d'un fiato già lo so....scusatemi ancora per l'assenza ma è stato causa di forza maggiore....... ;-) a tra poco con il seguito della mia mini storia, e la recensione di questo libro la posterò a fine lettura...... a tra poco ciaooooo XOXO

domenica 25 novembre 2012

pensiero notturno......

non è vero che la notte è fatta per dormire, la notte è un tempo magico, una parte di spazio nella mente per poter pensare, per poter dire stop....ora è tempo di riflettere. per lasciarsi tutti i problemi alle spalle, ritagliarci quei 10 minuti solo per noi, in cui ci guardiamo dentro e riflettiamo su tutto, su ciò che siamo, su ciò che vogliamo, se stiamo facendo o no le scelte giuste. La notte è magica, con le sue stelle che sognanti e lontane ci avvolgono in una luce di speranza e magnetismo che non ci fa smettere di guardarle, la luna è cosi pallida e immensa che sembra quasi di poter sentire il suo influsso rilassante......e allora per chi ancora non lo fa, per chi corre tutto il giorno e non riesce a tagliarsi 10 minuti di tempo per se......guarda il cielo, svuota la testa e lasciati trasportare dalle emozioni.....perchè non c'è cosa più emozionante di un cielo che riflette le tue idee....se arrabbiato sarà pauroso e oscuro, se felice sarà brillante più di una cometa.....se triste sarà un degno compagno che ti ascolterà senza aver bisogno di parlare........ascolta i suoni della sua natura immensa, il dolce suono del vento, quella è la sua voce che ti sussurra all'orecchio.......è l'universo che ti sta dicendo fermati, e ascolta te stesso senza avere paura di ciò che provi, e il mondo intero xoxo notte a tutti.....e sogni d'oro ;-)

sabato 24 novembre 2012

creare la perfezione con un click.......virtual sexuality

L'altra sera ero a casa, non mi andava di fare nulla, neanche di accendere il pc allora ho scelto un film di un vecchio film........VIRTUAL SEXUALITY  del 1999 non so se lo avete visto...è un film un pò vecchiotto, ma che ci posso fare sono una sentimentale ;-). In pratica parla di una ragazza che vuole fare sesso a tutti i cosi ma aspetta l'uomo perfetto che non arriverà mai....un giorno mentre si recava ad un appuntamento con il più coglione della scuola, questo gli fa un bidone e al suo posto ci va l'amico strambo e il più tontolone della scuola. Decidono ugualmente di non buttare i biglietti della mostra di videogiochi e entrano ugualmente per provare le varie console. Justin la protagonista viene attratta da una macchina che cambia virtualmente il proprio aspetto fisico, una specie di chirurgo virtuale, la macchina si chiama Narsysus1. Dopo essersi divertita a cambiare il suo aspetto vede alla sua destra il logo del sesso maschile e le prende un lampo di genio......lo schiaccia e inizia a creare il ragazzo perfetto che lei vorrebbe......che tutte vorrebbero.....In pratica lo fa....biondo, occhi azzurri mento marcato da macho...alto.....fisicamente perfetto.....insomma un figone da paura ahahahahahah chi non vorrebbe u uomo cosi..... XD..... A quel punto scatta una foto a immagine reale e bhè...il risultato era ovviamente perfetto......scoraggiata nell'uscire e cancellare quella visione decide di copiare l'immagine, ma succede un guaio......la sala esplode per una fuga di gas e quello che ne uscirà sarà la sua fantasia più perfetta di immagine di uomo prenderà vita......ma non è tutto oro quel che luccica......si scoprirà che questo ragazzo perfetto non è poi un "ragazzo in tutto e per tutto"...non in fatto del sesso ahahahahaha ma un fattore più profondo.......Mi piace molto questo film, è divertente, carismatico e ti fa immaginare di come sarebbe se si possedesse una macchina che crea le tue fantasie.......sarebbe accattivante non trovate ;-)... XOXO

venerdì 23 novembre 2012

sangue chiama sangue....mini storia...parte 3

nella mia testa c'era il caos più totale, sentivo le urla di quella ragazza senza nome rimbombare nella mia mente. "non urlare per me, io non sono degno di tanto". Mi sentivo come un drogato dopo essersi fatto una dose bella forte. nell'attimo in cui la vista stava per abbandonarmi di nuovo una barba grigia ben curata era vicino accanto al mio viso. << è straordinario, non vedevo un sangue puro da anni ormai >>. Poi il buio di nuovo dopo che del nitrato d'argento e sonnifero entravano in circolo nel mio organismo. Non so da quanto tempo ero la, forse si erano scordati di spararmi un altra dose di tranquillante, perché la mia vista stava tornando normale e nel vedere quell'orrore avrei tanto voluto tornare a dormire. Mi avevano incatenato, braccia e gambe aperte, non avevo la maglia addosso, non che avessi freddo, ma gli aghi che uscivano dalle mie braccia mi davano più da pensare. Da un lato il sangue m veniva tolto, dall'altro sangue surrogato entrava   nella mie vene per tenermi forte quel tanto che bastava per poter succhiarmi via la vita. Le Date su computer dove erano segnati gli esperimenti del giorno segnava il 29. Mi avevano tenuto sedato per quasi tre settimane. Ero debole, quella brodaglia non mi dava forza sufficiente come l'abbuffata dell'ultima volta. Ero svuotato. Guardai intorno a me, dottori in camice azzurro e bianco ronzavano in una stanzetta stracolma di provette di sangue con su scritto il mio nome sopra: guardai meglio e c'era anche un altro nome, ma non riuscivo a leggerlo, ero troppo debole. Una luce rossa illuminò il corridoio fuori la porta, dalla piccola finestra del laboratorio vedevo guardie che venivano sballottate a destra e sinistra. Dal laboratorio i medici si allarmarono e presero delle pistole, dentro sicuramente c'era del nitrato d'argento, quindi i miei compagni mi erano venuti a cercare. Stavo li con la testa penzoloni, anche perché non avevo la forza di alzare nemmeno un muscolo. Il vetro della finestra si ruppe, ma quello che vidi forse era solo un allucinazione, perché era impossibile che fosse veramente lei, tra il fumo di fumogeni e pezzi di medici che volavano a destra e a manca una mano delicata e sottile mi afferro i polsi slacciandoli e un morbido abbraccio mi avvolse la pelle fredda. forse stavo morendo dissanguato, e quello che rimaneva della mia coscienza mi stava facendo vedere ciò che desideravo, una specie di allucinazione pre-morte,doveva essere cosi, anche se quel profumo era cosi buono e familiare, la ragazza dalla chioma rossa, non poteva essere che il suo profumo, e nei pochi istanti in qui toccai le sue mani il suo tocco mi rimase impresso a vita sulla mia pelle. Mi afferrai con forza al mio salvatore, alla mia visione e mi trascino verso la finestra. Tra allarmi e urla di guardie con un salto ci catapultammo fuori, un colpo colpi l'angelo della mia visione, ma guarì all'istante, proprio come noi immortali, ma il suo sangue non lo era. Mi trascinò da un palazzo all'altro come fossi una piuma. Mi poggiò a terra, ci trovavamo in una specie di serra abbandonata, piena di piante, un posto perfetto per nascondersi.<< ci penserò io a te >>. Con la vista ancora sfocata e vaneggiante immaginando persino la sua voce si morse un polso. Sapevo che i miei occhi ardevano del nero più oscuro, la sete era tanta. Poche gocce sulle mie labbra avorio le fecero scatenare, mi avventai sul suo morbido polso. sangue caldo in una armatura fredda di morte. Era cosi dolce, proprio come lo ricordavo, la sua chioma ricadeva sul retro del mio collo mentre con l'altra mano mi teneva fermo sul polso quasi abbracciandomi. Sapevo che era una fantasia, ma avrei voluto tanto fosse vero. Mentre prendevo con foga il suo sangue che pretendevo come il dolce più succulento la vista tornò normale, le forze tornarono in me rafforzandomi. Quando mi resi conto che quella non era una visione ma la realtà staccai il suo polso dalla mia bocca, anche se lo pretendevo non avrei mai voluto farle del male. Posò la sua fronte sulla mia ormai stremata, le avevo prosciugato le energie, aveva concesso a me la sua linfa vitale, perché?!. E un altra domanda era, come facevo a nutrirmi di lei se era della mia stessa specie. << grazie >>. Fu l'unica parola che usci dalla mia bocca. Era cosi debole. << vado a trovare qualche umano da darti, aspettami qui.. >>, mi alzai da terra, ma lei con il polso sanguinante e malridotto fino all'osso mi trattenne riportandomi seduto accanto a lei. La fissai dispiaciuto e con tante domande, era una creatura cosi diversa. Il suo sguardo diventò viola intenso, i suoi canini si affilarono. Spostò i miei capelli un pò lunghi e li  tirò dietro l'orecchio, mi baciò il collo in più punti e poi fece ciò che mi lasciò con aria di sbigottimento e quasi di terrore. Conficcò le sue zanne nella mia forte carne, e prese il mio sangue. Per un secondo avrei voluto catapultarla via, ma feci tutto  l'opposto, era una creatura cosi fantastica e diversa, e avevo solo voglia di trattenerla a me il più possibile. Immersi le mani e la bocca tra i suoi capelli, la strinsi con tutta la mia forza,sentivo le sue unghie graffiarmi la pella tanta era la sua fame ma anche se aveva tanta foga nel nutrirsi di me, era per colpa mia che si trovava li e le avrei dato tutto ciò di cui aveva bisogno. Mentre si nutriva della mia linfa immortale cosa strana per un vampiro la sua ferita guarì in pochi istanti. Con lo sguardo tra il ghiaccio e il viola, molto meno intenso mi baciò e con quel bacio insanguinato stava già rispondendo a molte mie domande. << sono pronta, ti dirò tutto ciò che vuoi sapere >>.

giovedì 22 novembre 2012

cercando terrore in PARANORMAL ACTIVITY 4

Nelle sale è in uscita l'ultimo film di paranormal activity 4 .......vi dirò, se è come gli altri non credo valga molto la pena......li ho visti tutti e più di un sobbalzo non mi hanno provocato molta paura!ero partita mi ricordo con il primo che si diceva madonna mia che poteva esse quel film e la paura che faceva che era da infarto vero e proprio.....e aspettavo la scena dell'infarto dall'inizio del film che non  è mai arrivata ahahahah alla fine l'unica ansia che ho avuto era quella di aspettare una scena che non è mai arrivata.......e quando è finito il film sono rimasta cosi o.O i seguiti sono stati altrettanto "normali" per un film sui fantasmi.....ora due sono le cose, o sono io che ho fatto gli anticorpi a questi film, visto che li guardo un giorno si e l'altro pure.....o è proprio il film che non mi provoca nessuna paura.......starò a vedere, ovviamente vedrò anche l'ultimo, ormai è diventata una questione di principio......voglio trovare la paura in questa serie che ancora non mi ha fatto rimanere insonne la notte, il trailer sembra abbastanza buono, ma delle volte è cosi, le scene migliori sono solo quelle del treiler.....RIUSCIRò A TROVARLA?????????spero proprio di si ahahhahahha XD XOXO

werewolf 2.....semplice ma d'effetto....

Ho appena finito di vedere il film werewolf 2.........e devo dire che è molto carino, non c'entra nulla con il primo ma la storia è ben fatta, l'attore principale è molto inesperto, non avevdo fatto mai grandi film, eppure se l'è cavata egregiamente. Questa storia di diverso dalle altre ha che questo licantropo è molto istruto, pensa di volontà sua e uccide, ma questo si scoprirà più in la nel film, solo i malfattori e le persone malvage....si parla di amore che la bestia prova e che riuscirà a tenere a bada la sua brama di uccidere?????questo lo lascerò scoprire a voi!!!!!!e un'altra cosa che mi è piaciuta molto......di solito nei film dove si cacciano i lupi mannari si ha a che fare con persone morse o infettate, qui invece ci troviamo ad un altra cosa, che molto spesso non viene usata nei film...ossia il tramandare il gene......proprio il genere che piace a me......e sorpresa sorpresa questa volta c'è anche un bel vampirozzo......io non c'ero arrivata fino alla fine che poteva esserci un vampiro, mi è piaciuta molto questa aggiunta al film anche se si parla di lupi mannari....ma le cose sono incatenate con un laccio molto stretto, non si può parlare di una senza non citare anche l'altra.......si, mi ha gustato proprio questo film.....bello davvero......semplice e ben fatto :-) XOXO

mercoledì 21 novembre 2012

sangue chiama sangue...mini storia parte..2

Mentre uscivo dal viale pulendomi il viso del dolce nettare che bramavo da settimane mi accorsi di una piccola luce che si accendeva nella borsa della ragazza,"maledizione", pensai, la sanguisuga aveva attivato un allarme silenzioso, che stupido sono stato, ero talmente preso dal sapore del suo sangue e dalla fame che avevo dimenticato di portare più attenzione. Con molta più velocità me ne andai via, nel mio percorso però rimasi con la mia convinzione e necessità di nutrirmi e lungo la mia strada lasciai una scia di cadaveri e corpo mutilati dalla toppa foga nel nutrirmi. Mentre mi nutrivo dell'ultimo corpo una scia di luce mi avvolse, era la luce della torre mobile di sorveglianza, in parole povere un accalappia cani per vampiri. Saltai da un palazzo all'altro, la sirena richiamava in casa gli umani, e faceva uscire allo scoperto i cacciatori, o come li chiamo io bracconieri, che sono a mio parere peggio dei dottori che facevano esperimenti su di noi. Loro almeno avevano la decenza di lasciarci vivere finché non morivamo di fame, invece di squartarci e prendere la nostra vita come bestie. Mi arrampicai sul grattacielo più alto, grigio metallo, arrivai fino in cima, su un attico lussuoso con tanto di piscina riscaldata. Mi abbassai sotto il parapetto, un aereo sorvolava il cielo notturno e buio. Ma c'era qualche cosa di strano, i miei sensi erano tutti in allerta, un pericolo stava per abbattersi su di me. Mi voltai di scatto, e parai un colpo, con l'avambraccio. Era veloce, forte, forse uno di noi, ma il suo odore era umano, caldo e invitante, eppure mi sembrava troppo strano, forse mi sbagliavo, forse avevo troppo sangue in circolo. Lo colpii allo stomaco, ricevetti un destro niente male sul naso, era da tempo che non provavo una sensazione simile al dolore. Presi il suo polso, lo girai e strinsi forte costringendolo a darmi le spalle. Stavo per affondare i denti nella sua carne quando il cappuccio della felpa verde scese dalla sua testa. Una criniera rossa come il sangue e riccia ne usci fuori, il suo profumo mi fece allertare, era come pensavo, era un'umana, ma come poteva essere cosi forte, cosi veloce. Me la lasciai sfuggire, e prese il sopravvento mi buttò a terra, i suoi ricci ricaderono delicati sul mio viso, i suoi occhi erano come il ghiaccio, e mi parve di vedere dei riflessi viola nel suo sguardo penetrante, era spaventosamente bella. << hai fatto male a venire qui >>. La sua voce ruppe quell'incantesimo. << che diavolo sei tu! >>. Ripresi il controllo e la schiacciai con il viso sul muro. con la mano cercava qualche cosa nella tasta dei pantaloni, la presi, era un allarme silenzioso, lo presi buttandolo a terra, e lo spaccai. << tu sei un purosangue allora, mio padre sarà contento di vederti >>. Suo padre. Alzai lo sguardo e un velo nero calò sul mio volto ero finito proprio nel posto dove dovevo stare più alla larga, ero finito nelle industrie Devis, la più grande fabbrica di sangue vampiro del mondo. << Ma come è possibile, tu non sei come loro, non sei umana e neanche vampiro, cosa sei! >>, era spaventosamente inquietante, il Sign. Devis era umano, lei era diversa. << non sono cose che ti riguardano, ora vieni con me >>. Sorrisi. Di certo non mi sarei fatto intrappolare da una novellina. << ti sbagli, io non vengo da nessuna parte, forse dovresti essere tu a venire con me, questo non è il tuo posto >>.   La lasciai andare, non ero di certo un mostro, non facevo del male a quelli della mia razza, si versava già abbastanza sangue. Si rimise sulla difensiva. << perchè mi lasci? >>, domandò titubante. << non so cosa sei, ma una buna parte di te, quasi tutta in effetti è della mia razza, e io non uccido quelli della mia razza, ma la domanda che mi tormenta di più è come sei diventata tu cosi? >>. Mi avvicinai cautamente, lei era ancora con i pugni alzati. con una mano avvolsi il suo pugno, era freddo, morto, come un corpo da tanto tempo senza nutrimento, eppure nel suo essere scorreva sangue. << che fai? >>. La zittii. Stavo cercando solo di capire che cosa fosse. Presi un dito, e lo misi in bocca mordendolo. Lei si dimenò, la bloccai con l'altro braccio. Noi sangue puro eravamo capaci di molte più cose, tra queste c'era che riuscivamo, nei nostri simili a prendere informazioni tramite il sangue, tutto ciò che aveva vissuto era impresso a fuoco nel sangue, e noi vampiri puri lo usavamo come mezzo di comunicazione infallibile cosi da non farci scoprire. Non riuscii a credere a ciò che il suo sangue mi fece vedere, ora capivo perchè era cosi, e la razza umana mi faceva ancora più ribrezzo. Le accarezzai una guancia, alzò la testa senza paura, convinta che adesso l'avrei uccisa, ma per lei provavo solo tristezza, la vita lussuosa e bella dove sembrava vivere era soltanto una prigionia e una tortura costante. Una creatura cosi bella era stata vittima troppo presto di cattiverie e torture e adesso che sapevo, dovevo convincerla a scappare da quella vita che non era nemmeno bello definirla in tal modo. << mi dispiace, vieni con me, e non soffrirai come ti ha fatto soffrire tuo padre >>. mi scostai piano dal suo orecchio e le porsi la mano. Alle mie parole rimase scioccata e i suoi occhi azzurri e viola si inondarono di lacrime. << non è amore ciò che un padre ti ha fatto, e tu lo sai bene, io non ti conosco è vero, ma come puoi vivere cosi in...... >>. Non riuscii a finire la frase, una puntura in argento mi penetrò la pelle, la vista si offuscò e caddi a terra con l'immagine della ragazza che sembrava urlare per me.  

martedì 20 novembre 2012

sangue chiama sangue.....mini storia parte 1

Ero stanco, davvero stanco, la voglia di sangue non era certo facile da trattenere, erano 2 settimane che tentavo ogni cosa in alternativa al sangue, ma niente, lo rigettavo, il mio corpo non lo tollerava, ero debole, affamato, e questo faceva di me l'arma peggiore che era in circolazione in quel momento. L'immagine allo specchio non sembrava neanche la mia, pelle pallida come il marmo, occhi diabolici totalmente neri anche quella parte che doveva essere bianca, righe rosso sangue scavavano il mio volto, ma erano solamente le mie vene che si indebolivano alla mancanza di nutrimento. Il mondo era cambiato, gli esseri umani erano consapevoli che i mostri esistevano, molti di noi si stavano adattando, ma non io, per me loro erano solo cibo, e cercare di tenere una bestia chiusa in gabbia e nutrirla a forza di cibo schifoso non migliorava di certo le cose. Avevo promesso che ci avrei provato, ma non ci riuscivo. Eravamo ormai una razza in via di estinzione, il nostro sangue veniva usato dagli umani per rimanere in vita più a lungo, alla fine eravamo noi le prede e lo i predatori, e la cosa mi faceva arrabbiare, loro erano i nostri aperitivi viventi, e ci stavano cacciando come bestie da riproduzione. Più mi arrabbiavo più la mia sete aumentava. usci dalla mia stanza, gli altri erano tutti nella sala comune, sicuramente stavano mangiando qualche animale disgustoso o quel sangue clonato acquoso e insipido. Usci fuori, e in un attimo arrivai in città. il sapore del sangue mi invadeva, i miei sensi erano attenti e tesi come una lama di rasoio pronta ad attaccare, gli umani si sentivano protetti in città quale pazzo si avvicinerebbe cosi tanto ad un umano da rischiare di essere catturato e dissanguato. La cosa mi faceva ridere, alla fine erano loro che dissanguavano noi e non era normale, loro non erano immortali, e no potevano usare il nostro sangue per allungare la loro sporca vita. Ma loro non si limitavano a catturare i vampiri, volevano i sangue puro, cioè quei vampiri nati da altri vampiri, era quello il sangue che cercavano, e diventava sempre più raro, e io ero uno di questi. Non ero stato morso e infettato, ero nato da due vampiri, che ormai dissanguati giacevano chissà dove. Entrai in un pub, tutti giovani e sani, non più di 30 anni almeno, ma il loro sangue li tradiva un pò, era quello che li manteneva giovani, erano diventati tutti drogati di sangue vampiro. Mi concentrai quel che bastava e cercai di controllare il nero dei miei occhi facendoli tornare normali e verdi come dovevano essere. Mi avvicinai ad un tavolo, una ragazza vestita di rosso e bella come un gioiello si pavoneggiava circondata da uomini con testosterone alle stelle. Mi bastò uno sguardo verso di lei, che la agganciai come un pesce all'amo, potevano essere anche predatori ma io lo ero per natura ed eccellenza, tutto ciò che volevo lo prendevo, non erano loro che dovevano nutrirsi di sangue, era sbagliato. non erano nati in quel modo io invece si. la ragazza mi trascino in un vicolo e si attaccò a me come il miele, più le sue labbra rosse si avvicinavano alla mia pelle più la mia sete aumentava. le tirai indietro i capelli, e lei notò il pericolo vedendo i miei occhi e la mia pelle cambiare. Le tappai la bocca. anche in pericolo cercava di mordermi per prendere il mio sangue, che creature schifose erano diventate. tolsi la chioma castana e riccia da una spalla e affondai i denti nella sua carne tenera. non appena il sangue toccò la mia lingua un calore straordinariamente piacevole mi inondò, ero affamato, la frenesia era tanta, per poco non le staccavo la testa dal collo, ma non provavo dispiacere, non  in quel periodo, non per dei parassiti come loro. Il suo sangue era cosi dolce e caldo, ne volevo ancora, dovevo nutrirmi  dovere più lo facevo più diventavo forte. Lasciai il corpo a terra, e mi diressi affamato verso un altro pasto da consumare.

lunedì 19 novembre 2012

davvero bello.......e sono solo all'inizio

Intanto che aspetto il libro ho iniziato a leggere i primi capitoli su internet di NIENTE DI MAGICO TRANNE L'AMORE gi Giada Del Greco e sono stata super contenta di aver trovato la strittura che amo in un libro e cioè il punto di vista dei personaggi......come ne IL BACIO DEL PECCATO perchè non solo ti fa entrare nel personaggio in modo più affondo ma ti fa interagire con lui guardando e soprattutto sentendo i pensieri di tutti e questo è davvero una cosa meravigliosa a mio parere......troviamo una ragazza Kate molto timida e introversa, immersa nei suoi pensieri, un personaggio davvero curioso, la storia va giù che è un piacere, non si perde in banalità e ti da una visione dettagliata di tutto ciò che accade nella storia senza appesantirla o annoiandoti, sapevo che avevo scelto bene prendendo questo libro, i paesaggi sono descritti in modo talmente fluido che sembra quasi di essere li o di toccare la mordida e fredda neve che decora le pagine di questo romanzo......é davvero una bella storia e credo che la troverete anche voi altrettanto affascinante, ancora mille complimenti alla scrittrice che ci sta permettendo di entrare in un mondo fantastico dove regnano desideri e fantasia......;-) XOXO

sabato 17 novembre 2012

cosi va più che bene....c'è ancora speranza ....... che goduria ;-) cosi si fa....

Finalmente dopo 4 serie e una marea di morti intorno a lei Elena finalmente comincia a capire qualche cosa.......non vi dico nulla perchè non voglio rovinare niente.....ma finalmente farà pace (apparente...non canto vittoria troppo presto) con il suo cervello e capisce ciò che vuole e a chi lo dice a Stefan ahahahahahah che goduria.....non è successo nulla di rilevante ma quelle poche parole che pronuncia alla fine mi hanno fatto alleggerire tutta la serie e sono tornata a sperare nuovamente....ma insomma....ancora ci devi pensare....quante volte quel poveraccio di Damon ti deve salvare la vita prima che tu capisca l'amore che prova per te....se non lo capisce ancora che sono fatti l'uno per l'altra c'è un problema bello grosso.....e se disgraziatamente arrivo alla fine della fine di tutta la serie e non si mettono insieme credo che mi prenderà una crisi isterica epica a dir poco........credo che lancerò il pc dalla finestra ahahahahaha no scherzo non a questo punto.......ma veramente la conversazione che ha avuto con stefan è stata una mano santa per tutta la serie....... ;-).......anche tra tyler e la bella bionda ci sono guai in vista........sarà che la bella inseguirà la bestia(klaus)?????? chi può dirlo, solo le prossime puntate lo sveleranno ma io tifo per loro.....anche perchè tyler non le perdonerà ciò che ha fatto e ovviamente da quello che penso io Klaus non se la lascerà scappare, riuscirà la bella bionda ad ammorbidire il cuore freddo e gelido del bello e sanguinario Klaus??????io spero di si, tifo per loro....aspettiamo con ansia le prossime puntate per capirci qualche cosa di più.........XOXO

WARM BODIES.....AMORE OLTRE IL FIN CHE MORTE NON CI SEPARI.....

E i registi di twilight non si fermano qui.........è in uscita nella sale il propssimo 31 gennaio il film WARM BODIES dal libro di ISAAC MARION che parla di uno zombie R molto carino, occhi magnetici che un giorno mentre venivano cacciati da quelli che sembrerebbero cacciatori, si innamora di una delle sue vittime.......una bella ragazza dai capelli diondi.....e ci ritroviamo davanti ad una storia d'amore problematica, che i registi di twilight sentivano la mancanza di un amore torturato e tormrntsto fino allo stremo??????forse non volevano farci tornare ai film di tutti i giorni allora si è optato per farci innamorare un altro pò con un altra storia romatica e impossibile :-D il trailer è molto bello, mi piacciono le storie di amore impossibile.....la cosa che mi piace di più è che si parla di una cura per gli zombie, che viene scoperta proprio perchè uno di loro si innamora, andando contro tutto e tutti anche contro la sua stessa razza pur di stare con lei, cosa strana e innaturale per uno zombie che vuole solo saltarti addosso e mangiarti vivo, riuscirà il nostro morto vivente innamorato a guarire da quella che possiamo definire una malattia senza cura e curare tutti i suoi simili riportandoli alla "vita" con la sola forza dell'amore??????mmmmmm domanda curiosa, perchè è il primo film che mi pone questa domanda o.O quindi si, non vedo l'ora che esca perchè è una cosa nuova nel campo morti viventi e la trama è carina e divertente,ci sono delle parti molto belle nel trailer spero non sia solo una bolla di sapone ossia che le scene più belle sono quelle del trailer e poi puff più niente di bello, ma spero proprio di no, èerchè io vado pazza per le storie tormentate e che lottano per far diventare possibili a tutti i costi....... voi? lo avete visto il trailer?????ditemi cosa ne pensate ciaooooooo XOXO

venerdì 16 novembre 2012

fallen.....angeli caduti

Ora che la saga di twilight è arrivata alla fine....e aggiungerei purtroppo..... :'( cosa rincuorerà i miliardi di fan rimasti "orfani" della saga........una nuova e molto affascinante è fallen,  di lauren kate.....che parla di angeli e demoni, molto, molto affascinante, con personaggi molto curiosi e con la storia d'amore complicata di Luce e Daniel penso più di quella di Edward  e bella, perchè quando i due si avvicinano troppo e questo succede da secoli nella storia la ragazza prende fuoco e muore ogni volta......lei in ogni vita non ricorda nulla ma sono sempre destinati a rincontrarsi.....questa volta però a complicare le cose c'è un demone affascinante di nome Cam...il mio preferito ovviamente :-P.....dopo un incidente che le cambierà la vita si rende conto che le ombre la stanno inseguendo e che possono essere usate come portali per viaggiare nel tempo, e lei userà queste ombre per tornare indietro nelle sue vite per capire chi è davvero e del perchè le succede ogni volta la stessa cosa. Daniel la inseguirà nel suo viaggio e arriverà in tempo? e il loro amore dopo riuscirà a superare gli enormi problemi e il grande segreto che lui le ha celato per tutti questi anni...... secondo me questa saga potrebbe alleviare le nostre ferite da abbandono non sarà mai uguale, anche perchè la storia è totalmente diversa, ma almeno ci potremmo impgnare in altro....io li ho letti e sono molto molto belli, io preferisco il bacio dell'angelo caduto però anche questo è molto bello....ho molti altri libri di vampiri e lupi mannari, ma si mi hanno preso ma non come mi hanno preso queste due saghe.....io le consiglio a tutti......XOXO

film a dir poco perfetto........lo amerò per sempre.....

Stò ancora fremendo dlla gioia.......ieri sera sono andata a vedere come avevo già anticipato Breaking Dawn 2........ed è un film stupendo,magnifico,perfetto,splendido e tutto ciò che di bello si potrebbe dire di un film.....anche se aveo letto il libro credevo di non stupirmi, invece c'è una scena che ti viene proprio da dire nooooooooo ma che cavolo sta a succede a sto film....e giuro mi stava a scende la lacrima, c'è voluta tutta la mia forze di volontà per riuscire a trattenermi. Il film era perfetto, rispecchiava perfettamente il libro, cioè non ho parole veramente per descrivere quel film, c'era tutto ciò che immginavo mentre leggevo e anche di più perchè sono rimasta davvero scioccata da molte scene, sono uscita dalla sala con il sorriso e sto scrivendo questo post ancora con lo stesso sorriso, sono una vera fan di questa saga, e devo ammettere che mi dispiace davvero tanto che sia finita,chi lo ama come lo amo io sa che un film molte volte non è solo un film, e parlo di qualsiasi  film siate innamorati, perchè tu cresci con quel film, tu ami con quel film, ti immedesimi in quel film tanto da credere che quelli siano personaggi veri e è come se li conoscessi di persona, ci accompagnano nella nostra vita facendoci sognare. Io e tutti i fan ringraziamo Stephenie Meyer che ha creato questi personaggi e questa storia fantastica, permettendoci di sognare come lei e di vivere in una storia sovrannaturale dove non conta cosa sei, ma conta ciò che sei e come decidi di vivere, di averci fatto nuotare nell'amore incondizionato più dolce che si sia mai visto, e che nulla può mettersi tra due persone che si amano davvero, io personalmente la ringrazio perchè da quando ho visto il primo film non ho più saputo fermarmi e ho iniziato a leggere senza sosta tutto ciò che mi passa davanti senza sosta, ;-) che mi ha fatto capire l'importanza della scrittura e della sua potenza e importanza, e mi ha dato la spinta giusta per iniziare una cosa che non avevo mai avuto il coraggio di fare. E mi rattrista davvero tanto che la saga finisca qua, perchè come tutti ci eravamo veramente affezionati......al coraggio di Bella, la dolcezza di Edward, il sex appeal di Jacob ahahah :-P l'amore della famiglia Cullen e del padre di Bella, dell'amicizia forte e salda dei licantropi.......insomma tutto, mentre scrivo mi capacito che è davvero finito, ma non del tutto, se sentirete ancora la mancanza ci saranno sempre i libri e i film a consolarci almeno un pò........cosa resta da dire senza che mi scenda di nuovo una lacrima, il film è davvero bello uguale uguale al libro anzi ci sono molte scene che ti fanno rimanere col dubbio, nel senso...."ma io questo non mi ricordo che c'era nel libro o.O " e sono sicura succederà a tutti quelli che lo hanno letto, e niente, vi auguro buona visione, perchè altro non potrà essere e niente...... GRAZIE STEPHENIE MEYER GRAZIE DI TUTTO è STATO UN SOGNO BELLISSIMO DALL'INIZIO ALLA FINE..............<3

giovedì 15 novembre 2012

è arrivato il boom.......sale piene....tuuuuutte piene.....XD

Ed è arrivato genteeeeeeee l'ultimo film della saga di twilight Breaking dawn ha fatto il suo arrivo aspettatissimo da milioni di fan......ho tentato in tutti i modi di entrare al cinema ieri sere ma da giorni ormai le prevendite erano esaurite per tutte le sale.......il film che porterà il capitolo finale della bellissima storia d'amore tra Bella e Edward....in questo film se ne vedranno davvero delle belle, e ci sarà azione e tutto ciò che si aspettava dall'inizio del primo film, finalmente non avranno paura a trattare bella alla pari, e finalmente potrà rendersi utile a dovere.....purtroppo devo aspettare ancora qualche ora per per vedere i miei beniamini sul grande schermo, anche se o già perfettamente cosa accadrà, ma visto dal vivo è tutta un'altra storia... :-D in milioni sono andati ieri sera al cinema, è diventato il tormentone dell'ultimo decennio.......e peccato che finisce cosi, speriamo che la scrittrice sciva un seguito, almeno per vedere come va la storia tra Jacob e la bellissima Renesmee sarebbe bello...... :-D per chi l'ha visto non posso che dire che avete fatto bene perchè è un film che vale veramente e per chi ancora non lo ha visto dirò che rimarrete totalmente e incondizionatamente innamorati di questo film XD.......auguratemi una buona visione per questa sera perchè non stò proprio nella pelle........XOXO